Ti trovi qui: Home » Didattica » Tirocini / Stages

INTERNATO e TIROCINIO - CdL in Biotecnologie, Scienze Biologiche e CdL Magistrale in Biologia, LM Biologia Sperimentale e Applicata, Biotecnologie Industriali, LM Biotecnologie Mediche e Biotecnologie Mediche Farmaceutiche

All’interno del percorso di studio, sia triennale sia magistrale, è prevista un’attività di internato/tirocinio finalizzata alla stesura di un elaborato di tesi. L’internato/tirocinio è un’attività prevista dal piano di studi che permette l’ottenimento di crediti formativi e va svolta obbligatoriamente ai fini del raggiungimento del titolo. Di norma, l’attività di internato/tirocinio viene svolta a partire dall'inizio del terzo anno per i corsi di Laurea e dall'inizio del secondo semestre del primo anno per le Lauree magistrali. In entrambi i casi, l’attività di internato/tirocinio può essere iniziata solo dopo la compilazione dei Moduli SicurMore  (Modulo 1 - Formazione generale; Modulo 2- Formazione specifica richio basso; Modulo 3- Formazione specifica richio medio) la consegna di una copia del certificato di superamento del test finale al Relatore della tesi e al responsabile del laboratorio in cui verrà svolto l’internato/tirocinio. Nel caso in cui il certificato SicurMore non sia consegnato, l’attività di internato/tirocinio non potrà avere inizio. Il certificato SicurMore ha validità di 5 anni -se non subentrano prima novità normative importanti- trascorso tale termine è necessario fare un test di aggiornamento.

L’attività di internato/tirocinio ha una durata di:

  • Corsi di Laurea
  •  

–  Biotecnologie (Presidente Prof.ssa Valeria Marigo): 250 ore (10 CFU; 1 CFU=25 ore)

–  Scienze Biologiche (Presidente Prof.Vincenzo Zappavigna): 350 ore (14 CFU)

  • Corsi di Laurea Magistrale
  •  

–  Biologia sperimentale e applicata (Presidente Prof. ssa Anna Maria Mercuri): 600 ore (24 CFU)

–  Biotecnologie Mediche (Presidente Prof. Marcello Pinti): 500 ore (20 CFU);

–  Biotecnologie Industriali (Presidente Prof. Fabio Biscarini): 800 ore (32 CFU);


Le attività di internato/tirocinio si distinguono in:

- INTERNATO: attività che si svolge all’interno delle strutture universitarie (Policlinico, Dipartimenti e/o laboratori dell’Università);
- TIROCINIO: attività che si svolge all’esterno delle strutture universitarie, presso enti e/o aziende pubbliche e/o private.

INTERNATO

Al fine di iniziare l’attività di internato è necessario:

1. individuare il docente con il quale si vorrebbe fare la tesi e verificare la sua disponibilità a seguire l’attività di tesi all’interno del suo laboratorio;
2. ricevere l’assenso del docente che sarà quindi il relatore della tesi;
3. consegnare al docente relatore di tesi il certificato di superamento del test finale del Corso SICURMORE. Questo certificato permette l’effettivo ingresso nel laboratorio;
4. mandare una mail al relatore e, in copia, al Presidente del Corso di studio indicando la data di inizio del periodo di internato e l’argomento della tesi (fac-simile mail).
5. compilare il database con i dati richiesti.
6. non è necessario compilare o consegnare altri moduli all’Ufficio Tirocini al fine del riconoscimento dell’attività di internato (questo vale anche per gli studenti che abbiano già cominciato, o appena concluso, il periodo di internato secondo la precedente procedura).

Per eventuali chiarimenti riguardo la coerenza del progetto formativo con il proprio piano di studi, o per suggerimenti circa la scelta del relatore di tesi, si possono contattare:

  • Prof.ssa Lorena Rebecchi (Area di Biologia – Zoologia – Ecologia) 
  • Prof. Vincenzo Zappavigna (Area di Biologia cellulare – molecolare – medica)
  • Prof.ssa Carol Imbriano (area Biotecnologie, supporto per la ricerca del relatore/laboratorio interno
  • Prof.ssa Maddalena Rossi (area Biotecnologie, supporto per la ricerca di un'azienda in cui svolgere l'attività di laboratorio esterno)
  • direttamente il Presidente di corso.


TIROCINIO

Nuova procedura on-line

Per iniziare il tirocinio è necessario seguire le informazioni riportate al seguente al link della  Piattaforma Tirocini dell'Ufficio Orientamento allo Studio, Lavoro e Placement.
 
Il tirocinio costituisce un momento formativo fondamentale che permette allo studente di vivere la realtà del mondo produttivo.   Lo scopo è quello di realizzare momenti di alternanza fra studio e lavoro nell'ambito dei processi formativi degli studenti e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza del mondo del lavoro.

Cosa fare:

- Verificare l’esistenza della convenzione con l’azienda di interesse.
- Se esiste la convenzione, l'Azienda procede compilando on-line il progetto formativo.
- Qualora non esista la convenzione, l'Azienda procede compilando on-line il testo della Convenzione, e una volta attivata compilerà sempre on-line il progetto formativo.
- Successivamente, mandare un'email al relatore e, in copia, al Presidente del Corso di studio indicando la data di inizio del periodo di tirocinio e l’argomento della tesi (fac-simile mail).
- Compilare il datababase con i dati richiesti.
- Il progetto formativo di tirocinio dovrà poi essere formalmente approvato on-line, oltre che dal Referente/Tutor aziendale, anche dal Tutor scientifico (relatore di tesi).

Entro un mese dal termine dell'esperienza di tirocinio il laureando consegnerà all'Ufficio Tirocini la scheda ore  del tirocinio precedentemente compilata. Il laureando e il tutor aziendale compileranno poi on-line sulla Piattaforma il questionario di valutazione del tirocinio. 


Durante l’attività di tirocinio è necessario:

1. compilare quotidianamente, o per periodi settimanali, la scheda-ore.
2. contattare il referente dell’Ufficio tirocini qualora dovessero insorgere problemi che obbligano all’interruzione, alla sospensione temporanea o alla proroga dell’attività di tirocinio. In tutti i casi, la richiesta deve essere inoltrata all’ufficio tirocini almeno 15 giorni prima dell’eventuale interruzione o richiesta di proroga.

Per eventuali chiarimenti riguardo la coerenza del progetto formativo con il proprio piano di studi, o per suggerimenti circa la scelta del relatore di tesi, si possono contattare:

  • Prof.ssa Lorena Rebecchi (Area di Biologia – Zoologia – Ecologia) 
  • Prof. Vincenzo Zappavigna (Area di Biologia cellulare – molecolare – medica)
  • Prof.ssa Carol  Imbriano (area Biotecnologie, supporto per la ricerca del relatore/laboratorio interno
  • Prof.ssa Maddalena Rossi (area Biotecnologie, supporto per la ricerca di un'azienda in cui svolgere l'attività di laboratorio esterno)
  • direttamente il Presidente di corso

[Ultimo aggiornamento: 17/05/2019 08:33:18]

Documento: Convenzioni attive
Documento: Facsmile mail per internato