Salta al contenuto principale

Tirocini e Stages - CdL in Biotecnologie

Contenuto

L’attività di tirocinio per la preparazione della tesi di laurea ha una durata di 300 ore (12 CFU; 1 CFU=25 ore).

La prova finale conferisce 2CFU.

 

Si consiglia di iniziare l'attività di tirocinio non prima di aver conseguito 100 CFU.

Per iniziare l’attività di tirocinio è necessario:
 

TIROCINI INTERNI (internato)

  1. In base ai propri interessi e all'argomento che si vorrebbe approfondire nel corso del tirocinio, contattare il docente Unimore corrispondente per verificare che vi sia disponibilità all’interno del suo laboratorio per l’attività di tesi. 
  2. Ottenere l’assenso del docente che fungerà quindi da Relatore della tesi.
  3. Consegnare al docente relatore di tesi il certificato di superamento del test finale del Corso SICURMORE. L'ottenimento di questo certificato è obbligatorio ai fini dell’effettivo ingresso nel laboratorio.
  4. Inviare una e-mail al Relatore e, in copia, al Presidente del Corso di studio (all'indirizzo cl_biotecnologie@unimore.it) indicando la data di inizio del periodo di tirocinio e l’argomento della tesi (fac-simile e-mail (*)).
  5. Una volta iniziato il tirocinio compilare regolarmente la scheda ore (*) che tiene traccia degli orari e delle attività svolte.
  6. Al termine del tirocinio compilare il questionario sull’esperienza di tirocinio (modulo google) e consegnare la conferma di compilazione al relatore.
  7. Entro un mese dal termine dell'esperienza di tirocinio, o comunque almeno 21 giorni prima dell’esame di laurea, consegnare all'Ufficio Tirocini della Segreteria didattica ufficiotirocini.scienzevita@unimore.it la “scheda ore” precedentemente compilata e firmata dal tutor. Questa procedura permette alla segreteria di verbalizzare sul libretto i 12 CFU dell’attività “Internato/Stage”, necessari per l’accesso all’esame di laurea.

 

TIROCINI ESTERNI (stage)

1.  In base ai propri interessi e all'argomento che si vorrebbe approfondire nel corso del tirocinio, individuare un'azienda o un ente esterno all'Ateneo nel quale fare lo stage. Presso l'Ufficio Tirocini della Segreteria didattica è consultabile un elenco delle aziende (*) e degli enti già convenzionati con l'Ateneo. Se si volesse fare lo stage presso un'azienda o un ente non convenzionato sarà possibile attivare una nuova convenzione tramite Ufficio Tirocini.

Convenzioni di tirocinio e progetto formativo sono inseriti a cura dell'ente/azienda direttamente sull'applicativo al seguente LINK.
Lo studente deve preliminarmente registrarsi su www.almalaurea.it e caricare il proprio curruculum aggiornato.

2.  Ricevere l’assenso dall’azienda o l'ente presso la quale si vuole fare l’esperienza di tirocinio e chiedere ad un docente del Corso di Studio di una disciplina attinente alla tematica dello stage di fungere da Relatore per la tesi.

3.  Ottenuto l’assenso del docente Relatore, consegnargli il certificato di superamento del test finale del Corso SICURMORE. L'ottenimento di questo certificato è obbligatorio ai fini dell’effettivo ingresso in laboratorio.

4.  Inviare una e-mail al Relatore e, in copia, al Presidente del Corso (all'indirizzo cl_biotecnologie@unimore.it) di studio indicando la data di inizio del periodo di tirocinio e l’argomento della tesi (fac-simile e-mail (*)).

5.  Una volta iniziato il tirocinio compilare regolarmente la  scheda ore (*) che tiene traccia degli orari e delle attività svolte.

6.  Al termine del tirocinio compilare il questionario sull’esperienza di tirocinio Almalaurea  e consegnare la conferma di compilazione al relatore.

  1. Entro un mese dal termine dell'esperienza di tirocinio, o comunque almeno 21 giorni prima dell’esame di laurea, consegnare all'Ufficio Tirocini della Segreteria didattica ufficiotirocini.scienzevita@unimore.it la “scheda ore” precedentemente compilata e firmata dal tutor aziendale. Questa procedura permette alla segreteria di verbalizzare sul libretto i 12 CFU dell’attività “Internato/Stage”, necessari per l’accesso all’esame di laurea.


Per eventuali chiarimenti riguardo la coerenza del progetto formativo con il proprio piano di studi, o per suggerimenti circa la scelta del relatore di tesi, si possono contattare:

  • Prof. Carlo Augusto Bortolotti o Prof.ssa Elisa Bianchi (area Biotecnologie, supporto per la ricerca del relatore/laboratorio interno)
  • Prof.ssa Maddalena Rossi (area Biotecnologie, supporto per la ricerca di un'azienda in cui svolgere l'attività di laboratorio esterno)
  • direttamente il Presidente del Corso di Studio.

(*) Tutti i documenti sono pubblicati nella sezione "Modulistica"